Archivi categoria: Friuli VG

consigli di lettura

Come dicevo mi sono trasferita in montagna, e da qui posso finalmente fare ciò che la mia volontà da sola non bastava a fare: stare lontana da internet. È bastato non volere una connessione in casa. Questo sta già garantendo un grande risparmio di tempo e di denaro. Se poi ho bisogno di connettermi vado in un bar (che ovviamente costa) o nella biblioteca pubblica (aperta solo qualche giorno e solo per un paio di ore il pomeriggio), entrambi raggiungibili con venti minuti di cammino* o un viaggio in corriera, che però costa un euro e venticinque all’andata e altrettanto al ritorno. Ho insomma frapposto abbastanza ostacoli fisici ed economici tra me e internet da utilizzarlo infinitamente meno di prima e solo quando mi serve. Continua a leggere

Annunci

la storia dell’orso

Come forse avrete sentito, l’orsa Daniza è morta, anzi è stata uccisa, ufficialmente e probabilmente per errore, sotto effetto di quella che doveva essere un’anestesia. Continua a leggere

api; tav

Anche in Friuli c’è moria di api. Pare che la colpa sia dei pesticidi neonicotinoidi. Sono anni che sento parlare del fatto che le api muoiono, che è una tragedia e che senza non possiamo stare. A parte che avrebbero diritto di esistere anche se non ci servissero così tanto, comunque se vi chiedete esattamente cosa facciano le api a parte miele, cera, propoli ed eventualmente pappa reale, potete ripassare un po’ di biologia rileggendovi come funziona l’impollinazione. Se vi chiedete perché servano proprio le api con tutti gli insetti che ci sono, io ho capito che è perché non tutti gli insetti impollinano tutto, ovviamente, e alcune specie vegetali sono particolarmente dipendenti dalle api. Questo grafico può aiutare.

Continua a leggere

volatili

L’Areoporto di Ronchi dei Legionari ha versato due milioni di euro ad Alitalia per la “promozione turistica” della nostra regione. Si tratta di soldi stanziati dalla Regione. Un milione è servito per far dipingere un airubs 319 con il logo di Turismo FVG e uno stormo di colibrì. Continua a leggere

se siete di Udine…

… vi consiglio di andare a vedere la mostra Biodiversitas nella chiesa di San Francesco, in piazza Venerio, entro il 27 (perché poi chiude). È bellissima. Continua a leggere

agricoltura

Il surplus agricolo è l’origine e la condizione necessaria della civiltà. Se non si fosse reso possibile per l’essere umano produrre più cibo di quanto ne serviva per il proprio sostentamento, nessuno avrebbe mai avuto il tempo per dedicarsi ad altre attività. Non esisterebbe quindi tutto quello che oggi diamo per scontato, che è troppo lungo per elencarlo. Non ci sarebbero artisti, artigiani, medici, amministratori, inventori, esploratori, scienziati, e chissà quali altre categorie di persone che non esistono ancora. Alla base di tutto quello che facciamo, dal mangiare a ogni cosa che non è mangiare, c’è la possibilità per l’essere umano di estrarre dalla terra e dall’acqua quello che gli serve per vivere e qualcosa in più da dare agli altri in cambio di ciò in cui gli altri si specializzano. Continua a leggere

saluti

Da domani sarò via per qualche tempo, quindi vi lascio con un po’ di segnalazioni che spero troviate interessanti. Continua a leggere