ecocentrismo

Ho deciso di firmare questo: http://www.ecologicalcitizen.net/statement-of-ecocentrism.php Mi sento già meglio!

Intanto oggi leggo la notizia della scoperta che il bruco della tarma della cera è in grado di biodegradare un tipo di plastica, il polietilene. Erano stati trovati anche dei batteri che mangiano il PET. È una bella notizia (ogni tanto!), sia per il pianeta che per noi, ma soprattutto ci ricorda che non ci siamo solo noi a questo mondo, e che i nostri compagni sulla Terra riescono persino a risolvere i problemi che noi creiamo e che noi non sappiamo risolvere.

Annunci

8 risposte a “ecocentrismo

  1. Bella notizia, il bruco !

  2. Ovviamente ci sarebbero problemi anche qui, come diceva anche la ricercatrice, infatti proponeva di isolare l’enzima: https://www.theguardian.com/commentisfree/2017/apr/25/plastic-eating-bugs-wax-moth-caterpillars-bee

  3. Ti confermo per esperienz diretta che la tarma della cera è una bestia immonda che fa grossi danni alle famiglie di api. Questa tarma mi ha trasformato un’arnia di polistirolo in un groviera. Fora anche le cassette in legno ma fa molta fatica. Però non avevo pensato che il polistirolo fosse stato degradato chimicamente dalla larva. Ho pensato semplicemente che avesse scavato cunicoli a suon di mandibole. Sarà anche per questo che non sono ricercatore. Avere sott’occhio fenomeni comuni e non percepirne la straordinarietà!

  4. La cosa che mi fa pensare (e che un po’ mi intristisce) è che sia necessario firmare appelli di questo tipo, quando i principi in essi ribaditi dovrebbero essere realtà già ampiamente condivise da tutti senza alcuna riserva (del tipo: ogni uomo è mortale).

    Grazie per la segnalazione

  5. Non è solo una questione di principi, ma di pratica: in teoria molti sarebbero anche d’accordo, ma quando si tratta di scegliere tra il loro lavoro, o addirittura la loro sopravvivenza (perché spesso è anche questo), o i voti, o il guadagno, e la tutela di un ecosistema, quanti sceglierebbero la seconda?
    Ieri leggevo di questo bell’animale quasi estinto: https://en.wikipedia.org/wiki/Vaquita#Conservation , e pare che, pur sapendo che stanno distruggendo una specie meravigliosa, e pur avendo varie altre possibilità sovvenzionate dal governo, i pescatori continuano a pescare con le reti che lo uccidono… che speranza c’è?
    (In Italia è uguale, per carità, ma questa storia mi ha particolarmente intristito)

  6. Io considero i princîpi non come qualcosa di puramente teorico, ma come valide linee guida che indirizzano le nostre azioni quando affrontiamo dubbi o cadiamo in contraddizioni. Ad esempio: se non pesco con le reti fisse faccio meno profitto, ma se pesco con esse rischio l’estinzione delle focene: che fare?

    Poteeeereee del Principio! => Preservare una specie animale forse è più importante del tuo portafoglio!!! 😡

    Ok principio, allora mi evolvo e trovo un’altra tecnica più ecosostenibile…

    Forse la tua faccia non finisce sulla copertina del Times, non fondi una start-up e non hai un iCoso, però vivi comunque (e forse meglio).

  7. Ho trovato con piacere il tuo Bolg ciao Alessandro

  8. gaiabaracetti

    Ricordate questa petizione? I suoi promotori adesso stanno facendo uscire una rivista gratuita online, ed è interessante: http://ecologicalcitizen.net/

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...