indagati

Siccome, curiosamente, nessuno sta dando risalto alla notizia, faccio notare nel mio piccolo che il nostro sindaco è indagato per abuso d’ufficio e il presidente dell’Udinese e il responsabile di progetto per lo stadio sono indagati per concorso in turbativa d’asta. Cari giornali e media, gradirei saperne di più, grazie.

Annunci

5 risposte a “indagati

  1. E io che sto personaggio l’ho pure votato……

  2. Era meglio se votavo Rizzo (?), quello che faceva i comizi in osteria. Almeno rimediavo una riga di tagli di merlot gratis….

  3. Io non volevo votare Honsell al primo turno, ma mi sembrava sleale nei confronti di chi avrebbe votato me che ero in una lista a suo sostegno. Purtroppo il panorama dei candidati era veramente desolante, vedendo anche come si sono comportati dopo. Rizzo se n’è fregato di noi che protestavamo contro il parcheggio, il candidato dei 5 stelle è più ambiguo dei membri del suo partito, Ioan pare sia una persona seria ma la coalizione che lo sostiene è quanto di più becero ci sia per la città – ho letto i loro “sette punti” (o erano dieci?) per Udine e comprendevano cose come ‘no al riconoscimento delle unioni omosessuali’, ‘aprire il parcheggio dell’ex frigorifero’, ‘solidarietà a Israele’… Anni fa si era presentato Ortis, che mi piaceva molto di più, ma la sinistra udinese si è rifiutata di sostenerlo, preferendo lo scintillante, egomane Honsell. Evidentemente ci hanno visto giusto, purtroppo: la città lo perdona sempre.

  4. Il problema è che il sistema elettorale “del programma o tutto o niente” è assurdo, è strutturalmente sbagliato.
    Se la forza A ha 8 cose che mi piacciono e 2 che non mi vanno (molto importanti per me) e la forza B ha proprio quelle due a cui tengo ma non sono assolutamente d’accordo col resto, io non… posso scegliere, non ha senso, votare A, votare B o non votare non cambia di un tubo l’inefficacia essenziale del metodo.

    Comportamenti al limite, collusivi, rispondere a gruppi portatori di interessi del tutto minoritari, antipolitiche (come quella del parcheggio), voti di scambio de-facto o sostanzialmente di scambio, assoluta mancanza di sistemi di controllo dei rappresentanti, di revoca della delega (elezioni di richiamo), mancanza di tutti gli strumenti di democrazia diretta.
    Questo paese è imbalsamato in un simulacro marcio di democrazia, con un paese che è in gran ridotto malissimo e che esprime ciò che è.
    Ora lo tsunami migratorio di milioni di clandestini che hanno senso civico ancora peggio di quello italiano, nessun senso della cosa pubblica o addirittura ostilità nei confronti di essa.,
    Udine come centinaia di altre città e cittadine in Italia.
    Non può funzionare.

  5. Ieri parlavo con un ragazzo senegalese da dieci anni in Italia, e mi diceva: “da noi uno che truffa le istituzioni va in galera e non esce più. Mica come qua.” Cosa potevo dirli? “Eh… lo so.”
    I danni ambientali sono una cosa, ma quelli politico-istituzional-civici li abbiamo portati a termine benissimo da soli.
    Hai ragione sulla democrazia; inoltre, almeno da noi (non conosco tutti i sistemi d’Italia, ma forse è lo stesso) sia comune che provincia che regione hanno sistemi molto maggioritari, per cui chi vince prende tutto. Il 60% dei seggi in comune, ad esempio, va alla coalizione vincente anche se prende il 50% dei voti più uno, e in Regione basta una maggioranza relativa. Io vorrei sistemi proporzionali in cui sindaco e presidente sono eletti dall’assemblea, e le cariche di assessori divise in base alla competenza e al peso dei rispettivi partiti/liste. Adesso non è così e per paura che vinca il peggio si vota il meno peggio, che poi è talmente poco meno peggio che tanti non votano neanche più.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...