Diaz

Se ancora non l’avete fatto, vi consiglio di andare a vedere il film “Diaz – non pulite questo sangue”. Molto efficace. Come si legge nella recensione del Fatto Quotidiano, “sapevo e so bene cosa è successo a Genova: ma vederlo messo in scena con tanta neorealistica violenza è ancora un’altra cosa”. Tutti dovrebbero sapere ‘cosa è successo a Genova’, ma bisogna rinfrescare la memoria, sempre troppo corta in un paese come il nostro – anche perché la mancanza di fatti così eclatanti non deve farci credere che sia cambiato qualcosa. Penso alle dinamiche della repressione in Val Susa, per fare un esempio. È sempre la stessa polizia, sono sempre gli stessi media, è sempre la stessa Italia.

Annunci

3 risposte a “Diaz

  1. E’ sempre lo stesso paese senza reato di tortura…

  2. O lo stesso paese in cui giornalisti e politici, da destra e sinistra, si sperticano in lodi alle forze dell’ordine e si scandalizzano a ogni critica, mentre intanto i cittadini le prendono (o stanno a casa e se ne fregano).

  3. Un’interessante intervista con Lorenzo Guadagnucci, giornalista ora di Altreconomia, interpretato da Elio Germano nel film (per capirsi). La parte sulla polizia è molto importante.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...