treni

Uno dei numerosi crimini di cui prima o poi dovrà rispondere Trenitalia è la soppressione degli Intercity – i cari vecchi comodi, socievoli, intimi, versatili Intercity – sostituiti dagli odiosi frecciaqualcosa che costano il doppio, ti stringono in quelle seggioline severe e hanno un che di arido e areoplanesco, e poi corrono troppo e mi spaventano (io sono l’antifuturista e la velocità mi fa star male).

Comunque io sono determinata a boicottare a oltranza tutte le varie frecce, a costo di prendere i pulciosi regionali che ti fanno fare al massimo tre chilometri prima di scendere e cambiare di nuovo, o di viaggiare di notte in Intercity affollati da gente che evidentemente non può permettersi i prezzi esorbitanti degli altri treni – come ho fatto ieri. Aggiungo che questo Intercity notturno che ho preso per andare a Roma boicottando l’alta velocità è uno degli unici due treni che mi vengano a prendere a Udine – per tutti gli altri devo cambiare a Mestre, perché noi siamo l’ultima frontiera.

Annunci

Una risposta a “treni

  1. Il bel vecchio Romulus! Maledetti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...