In Val Susa intanto la resistenza continua: il governo manda l’esercito, la gente non molla, organizza seminari, calcola quanto costerà la militarizzazione del cantiere (secondo una stima per difetto: più dei fondi europei che l’Italia riceverà), scrive agli alpini – molti valsusini sono ex alpini, penso al male che farà trovarseli schierati contro, contro di loro e contro le loro montagne…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...