area ex Domenichelli

L’area ex Domenichelli, circa 30,000 mq, si trova tra via della Faula, via Galilei, viale Cadore (in pratica dietro al Marinelli e al Malignani). L’ho vista l’altro ieri: una grande spianata di cemento e piante spontanee, che potrebbe diventare tante cose: un parco, per esempio. Invece la Gadafim srl, proprietaria di quel terreno, ha ottenuto l’autorizzazione per costruire abitazioni, uffici, spazi commerciali (1.500 mq, ma ne avrebbe voluti molti di più), strade e piste ciclabili, e naturalmente un grande parcheggio. Di verde, non rimane quasi niente.

Più che obiezioni, io vorrei fare domande. Perché cementificare ancora terreno? Perché il comune non può pretendere di avere voce in capitolo su che tipo di abitazioni verranno costruite (al di là delle limitazioni e delle norme), migliorando la qualità architettonica e la bellezza della città? Perché la cittadinanza non viene mai consultata ogni volta che si decide la destinazione di un’area? Ma perché si continuano a costruire case in una città con popolazione più o meno stabile, e piena di abitazioni sfitte? E perché queste nuove case sono tutte così brutte?

Certo, la Gadafim verserà al Comune un sacco di soldi: 350mila euro, e i comuni hanno sempre bisogno di soldi. Però io non ne posso più di vivere in una città brutta, dove ogni tanto, senza che nessuno ci chieda niente, vediamo sorgere palazzine orrende e centri commerciali.

Annunci

Una risposta a “area ex Domenichelli

  1. Pingback: area ex Domenichelli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...