alcuni dati a caso

La mia intenzione iniziale era polemizzare con questa mania dei centomila abitanti a Udine, e più in generale con la fissazione della crescita demografica costante, per cui “bassa natalità”, “crescita zero”, e via dicendo, sono sempre implicitamente o esplicitamente considerati fattori negativi, mentre la crescita della popolazione viene presentata come un evento positivo. Mentre facevo delle ricerche, però, ho scoperto dati più interessanti sulla nostra città e regione, e preferisco soffermarmi su quelli.

Per esempio, il Friuli Venezia Giulia è stato nel 2007, dopo la Val d’Aosta, la regione d’Italia con più tentativi di suicidio (11.9 ogni centomila abitanti), e, dopo l’Umbria e la Sardegna e assieme al Piemonte, la regione con più suicidi riusciti (7.5 ogni centomila abitanti). Anche negli altri anni per cui sono disponibili i dati Istat, la nostra regione risultava una delle più deprimenti d’Italia. Altro dato interessante: al Mezzogiorno ci si suicida la metà rispetto al nord e centro Italia. Cosa vorrà dire? Non lo so.

Secondo l’Unità Organizzativa Studi e Statistica del Comune di Udine, elaborazione dell’inizio 2008,  “cresce il numero di chi si trasferisce a Udine da altri comuni italiani, anche se rimane inferiore a quello di chi se ne va”. Mi chiedo da dove venga quest’informazione, visto che, secondo gli unici dati che ho trovato sul sito dell’Istat, nel 2005 tutte le regioni del Nord e del Centro avevano più iscritti che cancellati per trasferimento di residenza, mentre Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, e Sicilia avevano molti più cancellati che iscritti.

Già che ci siamo, secondo un’elaborazione del think tank Vision del 2006, “l’Italia è l’unico tra i paesi OCSE con un numero di studenti in uscita superiore a quello in entrata” (si parla di università). Il Friuli Venezia Giulia è la regione che ha la più alta percentuale (6,8%) di studenti stranieri sul totale iscritti -Udine comunque non c’entra niente, è tutto merito dell’università di Trieste, con il 9,4% di studenti stranieri.

Mi chiedo se questi dati servano a farci capire se la nostra regione è un posto in cui andare, o da cui scappare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...